Mobilità sostenibile nei percorsi casa-scuola

I NUMERI DELLA PARTECIPAZIONE AL SEMINARIO DEL 22 GENNAIO 2016

foto seminario 22 gennaio 2016Grande partecipazione al seminario organizzato il 22 gennaio al centro Candiani sul tema della “salute e sicurezza stradale nei percorsi casa-scuola”. Il seminario, organizzato dal Comune di Venezia in collaborazione con Regione del Veneto e Fiab è stato un momento importante di approfondimento sul tema della mobilità sostenibile nei percorsi casa scuola che ha permesso di portare all’attenzione di tutti i partecipanti nuovi e significativi spunti di riflessione. La partecipazione del Sottosegretario al Ministero dell’Ambiente, Barbara Degani e del Regional Adviser dell’OMS -Organizzazione mondaile della Sanità-  Francesca Racioppi, hanno portato contributi tecnici e riferimenti normativi di grande attualità e interesse. Barbara Degani ha confermato che il Collegato Ambientale approvato a fine 2015 impegna oltre 35 milioni di euro per finanziare in tutta Italia progetti di questa natura, in grado di incentivare, in modo strutturale e non temporaneo, interventi diffusi di mobilità sostenibile nei percorsi casa-scuola e casa-lavoro.
L’assessore alla Mobilità e Trasporti del Comune, Renato Boraso, e l’Assessore all’Ambiente e Urbanistica, Massimiliano De Martin, hanno aperto i lavori della giornata sottolineando l’intenzione dell’Amministrazione Comunale di approvare entro la fine dell’anno il Nuovo Piano di Mobilità Scolastica Sostenibile che, nei prossimi 10 anni, coinvolgerà tutte le scuole primarie del Comune per migliorarne sensibilmente la sostenibilità degli spostamenti e la qualità di vita delle tantissime famiglie coinvolte.

Le presenze registrate durante la giornata seminariale sono state oltre 140, così rappresentate:
48
rappresentanti, a diverso titolo, di 13 diversi comuni
14 rappresentanti delle scuole (tra insegnanti, dirigenti scolastici e genitori)
29 rappresentanti di 15 diverse ULSS
5 rappresentanti della Regione del Veneto
1 rappresentante della Regione Emilia-Romagna
3 rappresentanti delle Università
17 rappresentanti di associazioni, tra cui Fiab e Legambiente e comitati
3 rappresentanti di altri enti pubblici ed organizzazioni
21 rappresentanti tra professionisti, privati e altro.

Gli uffici Comunali della Regione del Veneto iscritti al Seminario, che vi hanno partecipato, sono nell’ordine i seguenti:
1. San Donà di Piave
2. Villorba
3. Treviso
4. Marano Vicentino
5. Dueville
6. Dolo
7. Schio
8. Ponte San Nicolo’
9. Pianiga
10. Scorzè
11. Mirano

Scrivi un commento