Mobilità sostenibile nei percorsi casa-scuola

Classificazione Anno Scolastico 2017/18

classificazione

Il secondo anno del progetto “La mia Scuola va in Classe A” per le scuole primarie Filzi, Povoledo e Querini, e la scuola secondaria Calamandrei, si è concluso con “la Classificazione e la festa del Camino”.

Da Mercoledì 30 Maggio a Venerdì 8 Giugno, si è svolto per ogni scuola un evento finale con una premiazione, dove è stata riconosciuta la partecipazione e sensibilizzazione di ogni alunno, insegnante e genitore, e ha dato una valutazione meritocratica all’impegno.

La valutazione dell’impegno non viene solo misurando il miglioramento in termini di modalità di spostamento, ma anche la qualità delle attività educative e partecipative intraprese e la qualità dei percorsi casa-scuola. Per calcolare la Classe raggiunta delle scuole, è stato predisposto un format di calcolo dove vengono riportati i dati relativi ai diversi indicatori di sostenibilità.

Durante l’evento sono stati descritti i punteggi raggiunti, con paragoni semplici ma molto chiari, per riuscire ad interagire con i ragazzi (come la distanza percorsa da Venezia a Firenze, in termini di percorrenza a piedi, piuttosto che l’albero che impiega molti anni ad assorbire CO2)

Le Scuole, han fatto un passo in avanti rispetto allo scorso anno, e un plesso ha quasi raggiunto la Classe A (mancata per soli 3 punti). Nel dettaglio la Scuola:

-Primaria Povoledo dalla Classe D è passata alla C

-Primaria Filzi dalla Classe D alla Classe B

-Primaria Querini dalla Classe C alla Classe B

-Secondaria Calamandrei dalla Classe C alla Classe B

Sono state tante le attività in cui si è richiesta la partecipazione, dal Modal Split al Decalogo, dalla Lavagna Partecipata al Bike to School, da Metrominuto al Green Mile, COMPLIMENTI a tutti i partecipanti e RINGRAZIAMO calorosamente i 4 referenti delle scuole del progetto, che si stanno impegnando moltissimo per coinvolgere alunni, colleghi e genitori in questo percorso partecipato legato alla mobilità sostenibile e ai percorsi casa-scuola sicuri!

 

Scrivi un commento