Mobilità sostenibile nei percorsi casa-scuola

QUERINI: Lancio del terzo anno e Laboratori creativi

Mercoledì 26 e Giovedì 27 Settembre si è inaugurato il terzo anno del progetto “La mia Scuola va in Classe A” con il MODAL SPLIT alla scuola Primaria Querini di Mestre, e due giornate intense, che han visto impegnati tutti gli alunni, insegnanti, genitori e staff del progetto.

Con la presenza della referente scolastica Dott.ssa Giovanna Gin (sempre attiva e in prima linea nella gestione delle attività) e la responsabile del progetto Arch. Chiara Riccato, si è svolto il LANCIO del progetto, finanziato dal PoN Metro, per promuovere percorsi casa – scuola più sostenibili.

OTTIMI e CONFERMATI sono stati i risultati della rilevazione di questa mattina degli spostamenti dei ragazzi; ogni alunno è stato invitato ad attaccare un bollino (tra automobile, bicicletta, piedi e autobus) in un grande cartellone con quello che rappresenta la modalità di trasporto da loro impiegata per arrivare a scuola quel giorno.

I risultati? Li potete vedere dal grafico sottostante!

Sempre meglio il rilevamento degli spostamenti, anche se ancora non viene rispettato da tutti il divieto di transito a fasce orarie presente in via Catalani e Via Mascagni.

Dopo il Modal Split sono iniziati i laboratori creativi e partecipativi, che han coinvolto la comunità scolastica con attività di colorazione di due grandi arcobaleni davanti agli accessi principali, con una scritta “linea di cortesia” utile per tenere la distanza dal cancello d’ingresso e uscita dei ragazzi.

Tutti gli alunni delle 15 sezioni, sono usciti a gruppi di classi, ad orari definiti di circa 45 minuti, per dare il loro contributo artistico per la loro scuola. Questo tipo di attività, stimolano la creatività dei bambini, (ma anche degli adulti), facendoli interagire in modo differente anche attraverso dei giochi di ruolo.

Due giornate intense, soleggiate e gioiose per tutti!

Grazie

 

Scrivi un commento